CONVERSIONE PATENTE: URUGUAY

IN DETTAGLIO

Finalmente dal 17 Maggio 2015 anche gli Uffici della Motorizzazione Civile della Repubblica Italiana potranno accettare le domande di conversione relative alle Patenti di Guida Extra UE, in corso di validità, rilasciate dai cittadini della Repubblica Orientale dell'Uruguay. Gli accordi saranno validi fino al 17 Maggio 2020!
aaa.conversione-patente-uruguay
Licencia de Conducir de URUGUAY!

Il Ministero degli Esteri italiano ha comunicato in data 13 Aprile 2015 che l’accordo tra la Repubblica Italiana e Repubblica Orientale dell'Uruguay, in materia di patenti di guida, già in vigore dal 12 Dicembre 2009 al 12 Dicembre 2014, è stato rinnovato ed e' entrato gia' in vigore il 17 Maggio 2015. L’accordo ha validità di 5 anni e cesserà i suoi effetti il 17 maggio 2020. Si fa presente agli Uffici della Motorizzazione che a partire dal 17 Maggio 2015, possono essere accettate domande di conversione relative a patenti di guida in corso di validità, rilasciate dallo Stato indicato in oggetto. Si sottolinea che in data 17 Maggio 2015 potranno essere accettate richieste di conversione di patenti uruguaiane aventi scadenza in pari data o successiva, poiché l’accordo non è stato vigente dal 13 Dicembre 2014 al 16 Maggio 2015. Si ricorda inoltre che le patenti extracomunitarie scadute durante il periodo in cui il relativo accordo non era vigente, perchè non ancora rinnovato, non possono essere convertite. Nel confermare le disposizioni impartite con Circolare n. 104946/23.18.01 del 4 Dicembre 2009, si sottolinea che il rinnovo dell’Accordo ha comportato l’aggiornamento delle Tabelle di Equipollenza e dell’Elenco Modelli di patente di guida. Le conversioni verranno effettuate, senza esami, in conformità alla Tabella di Equipollenza, che stabilisce la corrispondenza delle categorie di patenti uruguaiane alle categorie di patenti italiane. La modifica dell’Elenco modelli non comporta alcuna novità per codesti Uffici della Motorizzazione, poiché la variazione riguarda solo i fac simile di patenti rilasciate in Italia. Essendo confermate tutte le disposizioni di cui alla Circolare n.104946, restano immutate anche le modalità per la conversione delle patenti uruguaiane, per la restituzione delle patenti ritirate dopo la conversione e gli indirizzi delle Rappresentanze diplomatiche.