CONVERSIONE PATENTE ESTERA

IN DETTAGLIO

Puoi comodamente recarti presso la nostra sede principale


 

COLICO (LC) 23823

Via Nazionale 162/A

Tel. 0341 940597

Dal Lunedì al Venerdì dalle 08:30 alle 12:15 e dalle 14:30 alle 19:00
Sabato dalle 09:00 alle 12:00

Stati le cui patenti possono essere convertite solo per alcune categorie di cittadini

Canada – personale diplomatico e consolare Cile – diplomatici e loro familiari Stati Uniti - personale diplomatico e consolare e loro familiari Zambia – cittadini in missione governativa e loro familiari alcuni Paesi le cui autorità rilasciano patenti di guida che possono essere convertite solo per alcune categorie di cittadini, individuabili nel personale diplomatico e loro familiari in servizio sul territorio italiano. (cfr Circ. 27.2.2014 prot. n. 4677/23.18.08). Gli Stati al momento interessati sono Canada, Cile, Stati Uniti e Zambia, pertanto, fino ad eventuali variazioni dei rapporti di reciprocità, potranno essere convertite solo le patenti di guida intestate al personale diplomatico (e familiari) dei citati Paesi, in servizio sul territorio italiano. Alle patenti di guida rilasciate in Islanda, Liechtenstein e Norvegia deve essere applicata la Direttiva 91/439/CEE e pertanto tali patenti possono essere convertite, riconosciute e duplicate in Italia secondo le procedure previste per le patenti comunitarie. La richiesta di conversione deve essere: - presentata entro il termine di validità della patente estera da convertire - con residenza entro i 4 anni ( vedi Circolare  28.05.2010 prot. 0047905/23.18.01 ) pena la richiesta di revisione patente di guida- nuovi esami quiz ed esami di  pratica -  poiché il mancato esercizio alla guida per un periodo di tre anni fa sorgere dubbi circa la persistenza dell'idoneità tecnica alla guida (art. 128 del codice della strada), - non si possono convertire le patenti estere ottenute in sostituzione di un documento estero non convertibile in Italia.