CONVERSIONE PATENTE: ARGENTINA

IN DETTAGLIO

República Argentina, Confederación Argentina, Nación Argentina, Provincias Unidas del Río de la Plata

Licencia Nationale de conducir  -  conversión

patente-Argentina

La conversione delle patenti rilasciate dalla Repubblica Argentina è regolata da:

 

- Accordo Internazionale Bilaterale ITALIA -ARGENTINA 17.7.2003 (in vigore dal 17.2.2004)

- Circolare DTTSIS 16.2.2004, prot. n. 543/M340,

- Circolare DTTSIS 31.5.2004, prot. n. 2111-2303/M340.

Circolare 09.04.2014 prot 8299-23.18.01

 

La conversione viene  effettuata, in conformità alla Tabella di equipollenza Argentina-Italia, con la documentazione, rilasciata dalle Rappresentanze diplomatico-consolari argentine presenti in Italia, che riporti traduzione, attestazione di autenticità e certificazione che la patente argentina è in corso di validità, con l'indicazione dei veicoli che è possibile condurre con quella categoria e individuando poi la categoria italiana da rilasciare per conversione.

 

La categoria ARGENTINA B2 è convertibile nella categoria B italiana solo se il conducente ha compiuto il 18° anno di età:

-  per i neopatentati restano valide le limitazioni previste dalle norme vigenti in Italia,

-  non è possibile accettare richieste di conversione di patenti extracomunitarie conseguite dopo l'acquisizione della residenza sul territorio italiano, così come non possono essere convertite patenti argentine ottenute in sostituzione di un documento estero non convertibile in Italia,

con residenza entro i 4 anni

(Circolare 28.05.2010 prot. 0047905/23.18.01) pena la richiesta di revisione patente di guida e nuovi esami quiz ed esami di pratica, poiché il mancato esercizio alla guida per un periodo di 3 anni fa incorrere l'inidoneità tecnica alla guida (ai sensi dell'Art. 128 del Codice della strada).